PITEM RISK Coordinamento e comunicazione

Capofila Regione Autonoma Valle d'Aosta

L’obiettivo del progetto è il coordinamento generale del PITEM “RISK”, affinché venga attuata la strategia del piano attraverso la realizzazione congiunta ed equilibrata degli interventi previsti all’interno dei progetti tematici che compongono il piano integrato.

A tal fine il progetto si propone di:

  • Garantire un coordinamento efficace per la buona riuscita del piano: la dimensione e la complessità del Piano integrato necessitano di un coordinamento tecnico e amministrativo forte ed efficace, al fine di garantire una realizzazione armoniosa ed equilibrata dell’intero Piano e dei singoli progetti tematici ad esso correlati. A questo proposito, nel Progetto 1, è prevista la costituzione di un Comitato di Pilotaggio che raggruppa i referenti dei progetti tematici e che vigila sul corretto svolgimento delle attività previste, sul rispetto delle tempistiche del Piano e sull’attuazione della strategia del PITEM; 
  • Armonizzare le attività di divulgazione comunicazione previste nel PITEM: la divulgazione è uno degli obiettivi primari del Progetto PITEM e rappresenta uno strumento fondamentale per la valorizzazione e l’amplificazione di tutti i risultati del progetto PITEM. Essendo il Piano composto dal progetto di Coordinamento e da n. 4 progetti tematici ad esso correlati, risulta imprescindibile dotarsi di una strategia di comunicazione comune a tutti i progetti, affinché i prodotti di progetto siano immediatamente identificabili sia all’interno del partenariato di progetto, sia verso i soggetti esterni, quali ad esempio: popolazione, tecnici, professionisti, gestori;
  • Creare un gruppo interdisciplinare transfrontaliero: al fine di perennizzare la rete e fare in modo che la Cooperazione tra i referenti delle Istituzioni e degli organismi che compongono il PITEM possa continuare ad indirizzare le politiche territoriali, in relazione ai pericoli naturali in un contesto di cambiamento climatico in atto, si è costituito un gruppo interdisciplinare transfrontaliero. Tale gruppo deve redigere delle proposte di collaborazione/protocolli di intesa transfrontalieri, operativi ed in sintonia con gli indirizzi nazionali ed europei nell’ambito della prevenzione dei rischi naturali e nella gestione delle emergenze.

Progetti

Scopri i 4 progetti che fanno parte di RISK

Immagini progetto

La forza della comunicazione

Aumentare la resilienza dei territori e progettare una comunicazione tempestiva ed efficace

Una maggiore consapevolezza dei rischi e un network di strumenti informativi condivisi.

Scopri il progetto
Immagini progetto

La forza della gestione

Migliorare le capacità di pianificare la gestione territoriale e il rischio attraverso gli strumenti relativi al coinvolgimento della popolazione

Costruire competenza e partecipazione per rafforzare la cooperazione e la gestione del rischio.

Scopri il progetto
RiskFor formation

La forza della formazione

Rafforzare la parte formativa del piano tematico integrato (PITEM) per migliorare la protezione delle popolazioni

Formare per rafforzare la cooperazione tra il pubblico, le istituzioni e gli altri attori in materia di rischio.

Scopri il progetto
Immagini progetto

La forza dell’azione

Realizzare interventi concreti e azioni di comunicazione, gestione e formazione, in materia di rischi

Attuare strategie di gestione del territorio e delle emergenze nei confronti dei rischi naturali.

Scopri il progetto

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookie