RiskFor25 ottobre 2019

La Protezione Civile firma un accordo di delega con il politecnico di Torino

Il dipartimento della scuola di realtà virtuale si occuperà della creazione dello strumento della sicurezza civile italiana.

Realtà virtuale per la formazione della protezione civile

Alla fine del 2019 il Dipartimento della Protezione Civile della Regione Piemonte ha scelto di utilizzare il Politecnico di Torino per la messa in opera dello strumento formativo. Le sue squadre hanno già modellato con successo diversi ambienti come il tunnel del Fréjus (parte del progetto RISK FOR). Lo strumento attualmente in corso di sviluppo permetterà di tenere conto tre rischi: fuoco in galleria, incendio boschivo e rischio idrologico.

Si prevede di poter integrare nella simulazione attrezzature reali in modo che gli allievi possano allenarsi nelle condizioni più realistiche. Infine, il software supporterà l'interazione tra diversi partecipanti all'interno di un unico esercizio.

Argomenti

Formazione

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookie